3 consigli per un carnevale (veramente) ecosostenibile

A carnevale ogni scherzo vale: sì, ma solo se amico dell’ambiente! La festa più allegra dell’anno nasconde in realtà una doppia faccia, a carico dell’ambiente e del nostro ecosistema. ci sono tuttavia dei piccoli gesti che possono fare la differenza, senza nulla togliere alla versione classica.

Scopriamo quindi insieme come ralizzare una festa di carnevale zero waste!

1. CORIANDOLI COMPOSTABILI

La differenza tra degradabile e compostabile è ben diversa! Molte guide suggeriscono come “alternativa green” l’utilizzo di coriandoli di carta. Ma è davvero così?

“È difficile quantificare l’impatto dei coriandoli. Nel senso che tendenzialmente sono pezzettini di carta, ma ci sono anche quelli di plastica. I coriandoli di carta sono sicuramente meno impattanti, ma non direi più sostenibili, perché comunque sia un minimo impatto lo creano lo stesso.”

Andrea Minutolo, responsabile scientifico Legambiente

Pensateci! Gettiamo in aria migliaia e migliaia di rifiuti sminuzzati senza rendercene conto. Rifiuti che, per forma e colore, possono trarre in inganno la fauna locale scambiandola per cibo. Rifiuti che, in poco tempo, raggiungeranno le fognature e, nel peggiore dei casi, finiranno in mare.

La soluzione per non rinunciare a questa colorata tradizione? Coriandoli di foglie e petali di fiore! Realizzarli è gratis, sono divertenti da creare e 100% ecofriendly.

Annunci

2. REDUCE, REUSE, RECYCLE!

Hai veramente bisogno di un nuovo costume di carnevale?

Molti di questi abiti vengono utilizzati una sola giornata all’anno, per poi finire in qualche angolo in fondo all’armadio. Se proprio non puoi fare a meno del vestito preconfezionato scambia i tuoi costumi con gli amici o prendili in affitto. Non lasciare che il tuo capriccio diventi un rifiuto!

Sei un tipo creativo? Libera la fantasia! Realizza i tuoi costumi partendo da materiali di scarto, oppure ricrea gli outfit dei tuoi personaggi preferiti cercando nel tuo guardaroba: troverai sicuramente qualcosa di fattibile!

Annunci

3. SI AL TRUCCO, MA SOLO NATURALE E CRUENLTY FREE

Si sa, oltre a coriandoli e costumi l’altro protagonista indiscusso del carnevale è il trucco. Ma quanto danneggia il pianeta l’industria della cosmesi? Per essere coerenti al 100% scegliamo prodotti amici del pianeta e degli animali, senza agenti chimici che possono andare a inquinare i nostri mari o penetrare nella nostra pelle. Via libera quindi a pigmenti e coloranti naturali o prodotti comprati in aziende certificate!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...