Torrente Bisagno

”Fatti, non parole!”

    Uno dei maggiori corsi d’acqua della città di Genova e una delle più grandi discariche a cielo aperto: il corso del torrente si snoda dalle colline dell’Appennino fino a raggiungere il mare, attraversando gran parte della periferia est della città. Nel corso dell’anno il greto del fiume diventa sede di raccolta illecita di rifiuti, i quali poi durante le piene invernali vengono trasportati dall’acqua e liberati in mare contribuendo ad inquinare maggiormente le nostre spiagge e l’acqua nella quale d’estate amiamo fare il bagno. Inoltre contribuiscono ad appesantire la portata del fiume, che in passato grazie anche alla poca cura della vegetazione presente nel greto ha causato allagamenti ed esondazioni.

    FATTI NON PAROLE!

    E’ in questo luogo che le prime campagne di pulizia del TrashTeam sono state indirizzate, cercando di mettere in sicurezza un torrente già in difficoltà a causa della pesante urbanizzazione che ha gravato sul territorio nell’ ultimo secolo.

    Il Progetto Bisagno che si fa iniziativa artistica

    L’idea di realizzare una campagna fotografica nel luogo in cui i lavori dell’ associazione sono iniziati e in cui, si può dire, l’associazione sia nata, risulta molto significativo: l’intenzione di portare un messaggio alla comunità della valle si fa antesignana di un’azione concreta che continua giorno dopo giorno e che si concretizza nel quotidiano agire positivamente. Alcune delle foto realizzate nel Bisagno potete trovarle nella sezione dedicata alle mostre.

    QUANDO SI VA A PULIRE?

    Le spedizioni si effettuano il sabato dalle 14 alle 18 circa in inverno; dalle 9 alle 13 o nel tardo pomeriggio in estate. In casi di condizioni meteo avverse possono essere talvolta spostate alla domenica o cancellate.
    Per partecipare e avere maggiori info sugli orari e sui luoghi delle spedizioni trovi i contatti nella sezione dedicata o puoi scriverci tramite il box sottostante.